informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come diventare ingegnere biomedico ad Aosta

Commenti disabilitati su Come diventare ingegnere biomedico ad Aosta Studiare ad Aosta

Come diventare ingegnere biomedico ad Aosta? A questa domanda posta da un numero sempre crescente di ragazzi, lo staff dell’Università online Niccolò Cusano di Aosta vuole venire incontro proponendo questo articolo riepilogativo ed inerente non solo agli insegnamenti proposti dal coeso di laurea online in ingegneria ma anche relativo a quelli che possono  essere gli sbocchi professionali come ingegnere biomedico.
Studiare ingegneria biomedica
Iniziamo da alcuni dati: la professione di ingegnere biomedico permette di avere un grande riscontro lavorativo all’estero, tanto che il 65% dei laureati Unicusano dell’ultimo anno (che hanno, dunque, conseguito da massimo 12 mesi la laurea online in ingegneria bio-medica) sceglie di trasferirsi all’estero per una esperienza lavorativa nel settore.

Ma anche restando in Italia, l’aver deciso di studiare ingegneria biomedica permette ai ragazzi di trovare lavoro entro otto/dodici mesi dal conseguimento della laurea.

Siete ancora interessati a capire come diventare ingegnere biomedico ad Aosta? Continuate a leggere…

 Studiare ingegneria biomedica

Abbiamo iniziato ad accennare a come diventare ingegnere biomedico ad Aosta, vediamo ora nel dettaglio cosa significa studiare ingegneria biomedica.

Secondo una definizione condivisa, l’Ingegneria Biomedica è la disciplina che utilizza le metodologie e le tecnologie proprie dell’ingegneria al fine di comprendere, formalizzare e risolvere problematiche di interesse medico-biologico, mediante una stretta collaborazione degli specialisti dei vari settori, vuoi ingegneri vuoi medici e biologi.

Si tratta, dunque, di un nuovo settore della scienza e della tecnologia a carattere interdisciplinare fra l’ingegneria, la medicina e la biologia.

Laurea online in ingegneria

L’Università Niccolò Cusano offre un ampio ventaglio di specializzazioni che prendono il via dalla laurea online in ingegneria: oltre al laurearsi in ingegneria biomedica è anche possibile specializzarsi in ingegneria meccanica, elettronica, gestionale, agroalimentare e civile.

Laurearsi in ingegneria biomedica

Come già accennato, laurearsi in ingegneria biomedica significa inserirsi all’interno di un progetto di crescita lavorativa, visto gli enormi sviluppi del settore negli ultimi anni.

Proprio in virtù di ciò, il corso di laurea online in ingegneria industriale (curriculum biomedico) fornisce agli studenti la possibilità di padroneggiare gli strumenti propri dell’Ingegneria riguardo alla descrizione quantitativa dei problemi fisici, alla loro schematizzazione, alla suddivisione in sotto-problemi affrontabili, alla loro riconduzione a problemi risolvibili allo stato dell’arte delle conoscenze.

Se poi andiamo nel dettaglio degli insegnamenti propri del laurearsi in ingegneria biomedica, vediamo che lo studente affinerà le competenze inerenti all’approccio verso i sistemi biologici e fisiologici e i dispositivi artificiali con essi interfacciati, sottolineando le loro potenzialità.

Nel corso del triennio formativo utile a capire come diventare ingegnere biomedico ad Aosta,  lo studente imparerà a:

  • descrivere le caratteristiche di dati e segnali biomedici ai fini di una loro acquisizione e trattamento;
  • scegliere e dimensionare i dispositivi atti alla acquisizione di dati e segnali biomedici;
  • definire e valutare le caratteristiche dei materiali biocompatibili o bio-mimetici da utilizzarsi in dispositivi a contatto con i tessuti o impiantati e in protesi;
  • valutare le caratteristiche meccaniche di tessuti e protesi.

Laurearsi in ingegneria biomedica

Materie del curriculum biomedico

Occorre, adesso, fornire uno sguardo relativo alle materie del curriculum biomedico proposto dal corso di laurea in ingegneria dell’Università Niccolò Cusano ad Aosta.

Le materie del curriculum biomedico sotto indicate offrono allo studente un approccio multidisciplinare che culminerà (prima della prova finale e propedeutico al conseguimento della laurea triennale) in un tirocinio formativo altamente specializzante.

Ecco tutte le materie del curriculum biomedico, nel corso del triennio di formazione:

  • Istituzioni di matematica
  • Geometria
  • Fisica generale I
  • Chimica generale
  • Analisi I
  • Informatica
  • Analisi II
  • Inglese
  • Termodinamica applicata
  • Scienza e tecnologia dei materiali
  • Fisica generale II
  • Tecnologia meccanica
  • Elettrotecnica
  • Meccanica applicata
  • Macchine e impianti ospedalieri
  • Strumenti e metodi di misura
  • Elettronica
  • Modellazione e simulazione biomeccanica
  • Biomateriali e ingegneria tessutale

Gli studenti potranno, poi, ampliare le loro conoscenze inserendo nel piano di studi delle materie aggiuntive. È possibile scegliere tra:

  • Probabilità e statistica
  • Scienza delle costruzioni
  • Complementi di geometria
  • Misure meccaniche e termiche
  • Economia applicata all’ingegneria
  • Fondamenti di automatica

Corso di laurea online ad Aosta

Quello in ingegneria biomedica è il corso di laurea online ad Aosta tra i più scelti per l’anno accademico 2016/2017 tra quelli proposti dall’Università Niccolò Cusano. E anche i dati riferiti al prossimo anno sono confortanti e confermano l’ipotesi sopra detta che la professione di ingegnere biomedico si stia sempre più imponendo in Italia tanto quanto all’estero.

Vedremo successivamente nel dettaglio gli sbocchi professionali come ingegnere biomedico, ora concentriamoci sulla possibilità offerta dall’università Online Niccolò Cusano di poter studiare da casa, comodamente e senza tralasciare o accantonare impegni pregressi.

Il corso di laurea online ad Aosta in ingegneria biomedica, infatti, si inserisce tra i corsi di laurea fruibili in modalità e-learning promossi dall’Università Niccolò Cusano.

Come è possibile studiare su internet? È facile: basta accedere alla piattaforma telematica messa a disposizione sul sito web di Unicusano con le proprie credenziali ricevute al momento dell’iscrizione.

La piattaforma telematica è fruibile ventiquattr0ore su ventiquattro e, dunque, permette una gestione autonoma delle lezioni che potranno essere seguite quando più lo si desidera.

In questo modo, lo studente aumenterà le skills di organizzazione e pianificazione nonché acquisterà una spiccata autonomia decisionale e una maggiore fiducia in se stessi e nelle proprie capacità.

Inoltre la modalità di fruizione autonoma delle video-lezioni permette agli studenti di non dover rinunciare ai propri impegni extra-universitari (che siano lavorativi, sportivi o di qualsiasi genere). Niente più orari imposti e totale libertà di organizzarsi al meglio delle proprie necessità, porta gli studenti ad approcciare allo studio senza ansie e con maggiore tranquillità emotiva.

Migliori risultati di studio, quindi, tanto che uno studio condotto dall’Università Niccolò Cusano ha dimostrato che gli studenti che hanno scelto un corso di laurea online ad Aosta come nel resto d’Italia, hanno maggiori possibilità di laurearsi senza andare fuori corso rispetto ai loro colleghi delle università “in presenza”. Un modo nuovo ed efficace per capire veramente come diventare ingegnere biomedico ad Aosta.

Infine, va ricordato che l’attestato rilasciato dal corso per studiare ingegneria biomedica online (come qualsiasi altro corso di laurea promosso dall’Università Niccolò Cusano) è esattamente equiparabile ad un attestato conseguito presso una delle suddette università canoniche dove i corsi si svolgono “in presenza”.

Sbocchi professionali come ingegnere biomedico

Concludiamo il presente articolo indagando quali possono essere gli sbocchi professionali come ingegnere biomedico, specificando che questa laurea porta qualifiche che possono essere spese sia in Italia sia all’estero.

Trai possibili ambiti occupazionali per ingegneri biomedici, si va dalla libera professione alle imprese industriali e commerciali, per arrivare anche a collaborare con i professionisti sanitari nelle applicazioni diagnostiche e terapeutiche e riabilitative.

Dunque, tra gli sbocchi professionali come ingegnere biomedico, utili a come diventare ingegnere biomedico ad Aosta, troviamo:

  • industrie del settore biomedico e farmaceutico che producano o forniscano materiali per le diagnosi, le cura e la riabilitazione;
  • aziende ospedaliere
  • società per la gestione di apparecchiature e impianti medicali;
  • laboratori clinici;
  • industrie che producono tecnologie simbiotiche uomo-macchina e sistemi neuro-artificiali ;
  • centri di ricerca per la robotica avanzata per la progettazione di sistemi neuromorfi o biomimetici.

Siete interessati ad avere ulteriori specifiche su come diventare ingegnere biomedico ad Aosta e volete capire in che modo studiare ingegneria biomedica online senza spostarvi da casa e in maniera efficace? Contattate lo staff dell’Università online Niccolò Cusano al numero 800 987 73 73.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali