informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Grafici a torta: cosa sono, a che servono, come si fanno

Commenti disabilitati su Grafici a torta: cosa sono, a che servono, come si fanno Studiare ad Aosta

Nerd di tutto il mondo unitevi! C’è ancora chi non sa cosa sono i grafici a torta! Ci pensa questo articolo a sanare ogni dubbio e a dare delucidazioni in materia. Amanti dei numeri e della statistica sono in confidenza con questo tipo di grafico. Vediamo nel dettaglio in quali contesti viene usato e come realizzarne uno.

Il diagramma a torta

Il curioso nome di questo tipo di grafico è dovuto alla sua forma circolare, sezionata in vari spicchi che ricordano le fette di una torta. Le varie sezioni hanno generalmente colori differenti e dimensioni che rappresentano in maniera visuale la misura del dato a cui sono collegati.

La statistica fa ampio uso di questo strumento, ma esistono anche altre tipologie di rappresentazioni grafiche, come:

  • L’istogramma
  • Ideogramma
  • Diagramma a linee

come fare un grafico a tortaViene privilegiato il diagramma a torta, anche chiamato areogramma soprattutto quando è necessario esprimere misure in percentuale. Il grafico è l’ultima fase di una procedura che prevede la raccolta di dati e la loro elaborazione. Grazie a questa elaborazione spesso vengono tradotti in percentuali.

Si può facilmente intuire quanto sia efficace un diagramma circolare di questo tipo, soprattutto quando si vuole comprendere che misura hanno le parti di un totale. È di impatto immediato, facile da comprendere e da intuire.

Descriviamo in breve anche gli altri modelli di grafico, così da individuare più facilmente le differenze.

L’istogramma, che prende anche il nome di ortogramma, è il classico grafico a barre. Ne esistono di tipo orizzontale e di tipo verticale. Sull’asse delle ascisse si riporta il valore della grandezza in esame e sulle ordinate la frequenza con cui si presenta quel valore.

Mentre l’ideogramma viene utilizzato per dare rappresentazione visiva a dei dati attraverso simboli. Il nome ricorda quello degli ideogrammi della lingua cinese o giapponese, seppur del tutto differenti il concetto è lo stesso: disegni che restituiscono un’idea rispetto a ciò di cui si parla.

Infine, il diagramma a linee viene spesso impiegato per rappresentare la continuità di una grandezza. Per questo è adatto ai dati di tipo storico. L’asse orizzontale accoglie la linea degli anni (o altre misure temporali) e sull’asse verticale vengono poste le grandezze in esame.

Come fare un grafico a torta

areogramma e istogrammaQuesti strumenti statistici sono fondamentali per realizzare indagini, sondaggi, statistiche. Imparare a ragionare in termini statistici, conoscerne i meccanismi e le potenzialità è di grande aiuto anche a coloro che studiano Economia. La statistica è molto importante, è la scienza che ci permette di tenere traccia visiva di molti dati e di conseguenza di comprendere e prevedere determinati andamenti. L’areogramma, come tutti gli altri che abbiamo visto, può essere di grande aiuto in molte occasioni. Pensiamo all’esposizione dell’aumento delle vendite ad un cliente o anche alla misurazione e restituzione di dati di ricerca per una tesi di laurea.

Per capire meglio come si può realizzare un diagramma circolare a torta è più semplice ragionare attraverso un esempio. Abbiamo chiesto ai nostri studenti quale fosse il loro sport preferito tra calcio, pallavolo, basket, tennis, nuoto.

Questi sono stati i risultati. Su un totale di 1080 studenti ecco quanti preferiscono i seguenti sport

Calcio = 300

Pallavolo = 200

Basket = 200

Tennis = 120

Nuoto = 260

A questo punto abbiamo associato a ogni sport un colore. Per il calcio il rosso, per la pallavolo il blu, per il basket verde, per il tennis giallo e per il nuoto nero. Il totale degli intervistati (1080 studenti) si rappresenta con un cerchio. A questo punto bisognerà dividerlo in settori per mostrare graficamente i risultati. Si divide il totale degli studenti per un angolo giro, ossia la totale ampiezza del centro del cerchio:

1080: 360° = 3

Ad ogni grado corrispondono 3 studenti.

Ogni materia con il suo colore deve essere rappresentata da una sezione del grafico. A questo punto dobbiamo prendere i dati precisi delle preferenze. Per trovare l’ampiezza di ciascun settore si divide il numero degli studenti che hanno espresso una data preferenza per 3, numero a cui corrisponde un grado.

Calcio = 300 : 3 = 100°

Pallavolo = 200 : 3 = 66,6°

Basket = 200 : 3 = 66,6 °

Tennis = 120 : 3 = 40 °

Nuoto = 260 : 3 = 86,6°

Grazie al goniometro sarà semplice dividere in fette l’areogramma. Con una legenda che mostra l’associazione tra colore e sport si comprenderà che il calcio è l’attività sportiva più amata dai nostri studenti.

Come leggere un grafico

Prima di realizzare un diagramma statistico a torta bisogna fare qualche prova, mentre la lettura risulta a tutti estremamente semplice. D’altronde torte e istogrammi esistono proprio per questo motivo: rendere fruibili e comprensibili una mole ingente di dati tramite una rappresentazione grafica immediata.

Anche la realizzazione è diventata sempre più semplice e intuitiva grazie alla tecnologia. I programmi di calcolo sono in grado di estrapolare qualsiasi modello di grafico in tempo reale. Tra i tanti programmi esistenti il più conosciuto appartiene alla suite Office di Microsoft Windows. Grazie a Excel milioni di persone hanno capito come si costruisce un diagramma a torta.

Inoltre grazie allo sviluppo di internet i dati si possono costantemente aggiornare in rete, aprendo agli statistici la possibilità di lavorare a progetti in tempo reale in diverse parti del mondo.

Chissà quanti sviluppi avrà ancora la statistica. Ma sicuramente questi diagrammi resteranno sempre utili e fondamentali come strumenti di comprensione.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali