informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Planning settimanale da compilare: cos’è e perché è utile

Commenti disabilitati su Planning settimanale da compilare: cos’è e perché è utile Studiare ad Aosta

L’organizzazione è la base del successo. Un planning settimanale da compilare è alla base dell’organizzazione. In questo articolo illustreremo pregi e virtù di uno strumento complementare all’agenda, ma altrettanto utile e insostituibile. Qualsiasi sia la tua attività, studente alle prese con il ripasso pre esame, oppure un lavoratore che necessita di disciplina per portare a termine gli incarichi, continua a leggere per apprendere come utilizzare al meglio il calendario settimanale.

Planning settimanale da compilare: perché averne uno?

I tempi che corrono sono attraversati dalla multisettorialità. Ciò significa che ognuno di noi svolge diverse attività nell’arco della giornata, alcuni sono addirittura capaci di svolgere più attività contemporaneamente, ma questa è un’altra storia. Se hai bisogno di tenere tutto sotto controllo l’agenda dev’essere la tua arma nella lotta contro la confusione. Perché? Ecco qualche valido motivo:

  • Migliora la qualità della vita
  • Aumenta la produttività
  • Evita imprevisti dovuti a dimenticanze

Questi tre motivi sono esemplificativi dell’utilità del planning e di tutti i supporti che contribuiscono a gestire la vita quotidiana. Non si tratta di separare tutto in compartimento stagni, di incastrare ogni quadrato di tempo libero dentro una griglia di cose da fare. No. Piuttosto si tratta di sapere come e quando è meglio agire, e come reagire agli imprevisti che rischiano di mettere i nervi alla prova.

A cosa serve un planning settimanale da compilare

come utilizzare il planning settimanaleLa tecnologia ci offre molte possibilità di organizzazione quotidiana. Google Calendar, Evernote e molte altre scaricatissime applicazioni vengono incontro ai più incasinati per ordinare le attività e le informazioni in modo più lineare e ordinato. Ma non tutti quelli che possiedono uno smartphone amano utilizzarlo per gestire il tempo. Anzi, anche gli esperti di planning e i professional organizer utilizzano molti strumenti cartacei. L’idea migliore è quella di creare dei planning settimanali da compilare, realizzandoli anche a mano e su misura, a seconda delle tue esigenze e di ciò che è importante per te.

Ci sono anche dei siti dove è possibile realizzare planning settimanali personalizzati con una grafica accattivante, modificando il layout a proprio piacimento, ad esempio con suddivisione oraria o senza. Un’idea utile ed originale anche per coinvolgere le amiche o i coinquilini ad attuare la rivoluzione dell’organizzazione, stampando e regalando planning settimanali realizzati da te.

Una volta che avrai il tuo schema di fronte potrai inserire in modo preciso e attento le varie attività che svolgi regolarmente durante l’arco della settimana, solo le più importanti, tralasciando le minuzie che occupano una percentuale minore del tuo tempo (come l’igiene personale, che diamo per scontata come routine quotidiana). Ecco un esempio delle attività da segnare:

  • Viaggi
  • Appuntamenti di lavoro
  • Pagamenti e scadenze delle bollette
  • Sport e hobby
  • Spesa settimanale

In questa lista non rientra il lavoro, perché molti occupano gran parte della giornata in un lavoro di ufficio, dunque hanno bisogno di organizzare il tempo al di fuori di tale orario. Ma se sei un free lance hai invece un’esigenza ancora più stringente: organizzare il tuo ritmo di lavoro. Pertanto un planning settimanale lo devi assolutamente avere, senza sé e senza ma.

Vari tipi di agende settimanali

Oltre a creare il tuo personale planning puoi avvalerti di alcune agende già esistenti in commercio, realizzate per venire incontro a te e a tutti i tuoi simili: i disorganizzati cronici. È incredibile ma vero, ci sono delle agende che pianificano l’organizzazione del tempo così bene da migliorare la vita di tutti i giorni.
La migliore agenda settimanale che tu possa avere deve avere queste caratteristiche:

  • Copertina rigida per resistere all’usura di un utilizzo annuale
  • Dimensioni ridotte
  • Buona organizzazione delle sezioni

calendario per organizzare lavoro settimanalePortare sempre con te la tua agenda ti agevola in molti modi. Innanzitutto puoi segnarti in ogni momento i vari appuntamenti o le incombenze che ti sovvengono nella memoria, secondo poi avrai una panoramica dettagliata di quanto ti è accaduto in un dato periodo o potrai reperire informazioni importanti in brevissimo tempo.

Tra i tantissimi planner da scaricare gratis cercane uno che possa contenere le cose importanti per tutta la famiglia, da attaccare al frigorifero oppure da rilegare per bene e appendere al muro, magari in cucina, dove ci si incontra tutti insieme per condividere pranzo e cena e chiacchierare. Organizzare bene il tempo è anche frutto di una buona collaborazione, non solo sul lavoro ma anche in famiglia.

Un buon utilizzo del calendario settimanale, non ridotto solo a qualche settimana, ma portato avanti costantemente nel corso dell’anno, è un’attività che ha conseguenze benefiche su molte sfere della vita: lavoro, amici, hobby. A fine anno sarà possibile scorrere a ritroso le pagine e ritrovare i successi e i fallimenti, le gioie e i dolori, ma soprattutto la grande consapevolezza di crescita e di sviluppo personale che la pianificazione degli obiettivi aiuta a coltivare.

 

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali