informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Giochi per il cervello: ecco come allenare la mente

Commenti disabilitati su Giochi per il cervello: ecco come allenare la mente Studiare ad Aosta

I giochi per il cervello non sono semplici passatempi. Milioni di persone ogni giorno sfidano le proprie capacità cognitive a migliorarsi, semplicemente dallo schermo dello smartphone. Il tempo perso in attesa, sui mezzi, tra una faccenda e l’altra, sempre con gli occhi attaccati al cellulare, ha finalmente un nuovo senso: allenare la mente ad accrescere le proprie possibilità. In questa guida ti indichiamo i migliori giochi ideati per brain training, da scaricare gratuitamente.

Giochi per il cervello: cinque app da non perdere

app per la logicaTelefonino alla mano, tieniti pronto a scalare le sfide della mente per migliorare il tuo sviluppo personale, giocando con altri utenti e superando i tuoi record in breve tempo. Ecco una selezione di app per iOs e Android da non lasciarti scappare:

1. Lumosity

Questa app è il frutto di accurate ricerca nel campo delle neuroscienze. Un team di esperti ha creato una serie di test per allenare il cervello adatti ad incrementare il livello di attenzione, la memoria e altre competenze cognitive. Il valore aggiunto di questa app è proprio la sua genesi come strumento di ricerca per gli studi di molti scienziati che vogliono diffondere proposte innovative e utili al benessere del nostro cervello. La versione gratis offre abbastanza materiale con cui cimentarsi. Per la versione completa è necessario pagare 11,euro.

2. Peak

I dati parlano chiaro: Peak è una delle app di logica più scaricate in assoluto. Prontezza di ragionamento e di azione sono le abilità che il gioco mette alla prova, con livelli sempre più complessi che stimolano la voglia di sfida. Grazie a un utile grafico potrai tenere a mente gli andamenti e i successi. Molto divertenti i test e anche molto accattivante la veste grafica, dettagli che non passano inosservati agli estimatori di questo genere di giochi che continuano a tenerlo costantemente tra i primi in classifica. Peak è disponibili sia per iOS che per Android.

3. Elevate

Con Elevate ci troviamo di fronte un’app per brain training molto semplice nell’utilizzo ma altrettanto efficace. Il numero di giochi non è alto ma comunque consente di tenere d’occhio diversi parametri mentali, come logica, concentrazione e memoria. Come per altre proposte anche in questo caso più si gioca più aumenta la difficoltà dei test. Si può giocare gratuitamente ad un buon numero di esercizi, ma per passare al livello più alto è necessario pagare 3,99 euro.

4. Cognifit

La progettazione di questa app per allenare la mente ha visto protagonista un team di psicologi e neuroscienziati. L’obiettivo è quello di fornire un valido supporto quotidiano per affinare la plasticità cerebrale, non solo degli adulti ma anche dei bambini. Prima di procedere con i test viene valutato un livello di partenza su cui progettare le future sfide. La personalizzazione e tutta la proposta si basa su studi professionali, grazie a questo impegno Cognifit dà al giocatore la possibilità di sviluppare problem solving, ragionamento e altre abilità utili nella vita di tutti i giorni.

5. Memorado

Ambizioso e ben riuscito progetto, Memorado è uno dei giochi per il cervello più amato dai giocatori. Gli esercizi sono studiati per attivare la capacità di reazione, la logica e anche le abilità matematiche, grazie a un altissimo numero di livelli, ben 720. Alcuni degli aspetti maggiormente apprezzati sono la personalizzazione e l’ispirazione alla meditazione, che rende estremamente fluido il gioco. Le statistiche seguiranno il tuo miglioramento e lo registreranno strada facendo. Utile per imparare ad utilizzare il cervello per produrre di più e studiare meno, ottimizzando tempo e fatica grazie ad un cervello scattante e reattivo.

Allenare la mente senza app

esercizi per la menteDedichiamo un ultimo paragrafo per darti qualche suggerimento utile ad attivare le sinapsi in qualsiasi momento della giornata. Certo, le app di brain training ci vengono incontro e la tecnologia ci ha concesso di accedere a un enorme bacino di proposte che stuzzicano le nostre capacità cognitive, ma non dimentichiamoci che possiamo fare molto anche senza.

Ecco qualche consiglio divertente per prevenire l’invecchiamento cerebrale.

1. Scrivi con l’altra mano

Mancini e non dovrebbero fare questo tentativo. Le strutture che regolano il passaggio delle informazioni nel cervello ti ringrazieranno per l’effetto di questa sorta di test di abilità mentale. La scrittura è un’attività impegnativa a livello cerebrale, perché collegata alla sfera del linguaggio, che coinvolge una parte ampia di cervello, ma anche perché è un’attività di motricità fine, legata al movimento delle dita. La concentrazione necessaria per compiere tutti questi passaggi con l’altra mano applica un “massaggio stimolante” a tutte le tue sinapsi.

2. Stimola la percezione tattile

Gli stimoli visivi sono i primi che vengono recepiti ed elaborati. Imparare ad andare oltre a ciò che vediamo, con esercizi per la mente che partano dallo sviluppo di altri sensi, stimola la capacità di comparazione e di analogia, l’abilità di analisi della mente, che si diverte a sperimentare nuove modalità di comprensione. Indovinare gli oggetti attraverso il tatto è apparentemente un gioco per bambini, ma in realtà è anche un efficace modo per dare input positivi al cervello.

3. Esercizi di memoria

Il caro vecchio memory che tutti possedevamo da bambini in diverse versioni è ancora estremamente attuale. I giochi di memoria sono estremamente divertenti e ci impongono un impegno mentale che spesso trascuriamo, come quello necessario per ricordare la posizione, la forma, la successione di determinati elementi. Apprendere come memorizzare in fretta non è impresa facile, ma questi giochi ci danno la possibilità di farlo. Insieme alla memoria si allena la concentrazione, che di questi tempi è messa a dura prova da approcci più veloci alla fruizione delle informazioni.

Sono solo tre consigli, pillole di cambiamento mentale da applicare alla vita quotidiana. Ogni giorno hai di fronte a te tante occasioni di mettere alla prova le tue prestazioni mentali. Anche se il cervello invecchia non è un problema, con l’attività costante e un approccio sempre aperto alle novità si avrà sempre una mente fresca e dinamica. Anche se si tende a credere che i giovani abbiano le facoltà mentali più reattive e in forma non è sempre vero, può capitare di vedere giovani che fanno difficoltà a compiere sforzi mnemonici o di ragionamento mentre persone in età matura impiegano la metà del tempo.

 

Studenti, lavoratori, giovani e vecchi tutti vogliono poter migliorare le propria predisposizione mentale. Qualsiasi sia l’attività da svolgere e il contesto in cui si desidera far brillare le proprie capacità è opportuno mettersi alla prova, essere curiosi e sperimentare i vantaggi di una mente allenata. In questa guida abbiamo fornito esempi dal mondo smart e dato consigli per la vita di tutti i giorni che speriamo possano esserti utili per ottenere un cervello potente e in forma, mettiti alla prova con gli esercizi di brain training e buon divertimento.

 

 

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali